La fruizione delle collezioni digitali di beni archeologici: un’esplorazione delle immagini su Wikimedia Commons

The use of digital archaeological heritage collections. An exploration of images on Wikimedia Commons

  • Enrico Bertacchini UNiversity of Torino, Department of Economics and Statistics
  • Enrico Ferraris Museo Egizio di Torino
  • Alice Fontana Università degli Studi di Torino

Abstract [ita]

La recente crisi pandemica ha evidenziato come la digitalizzazione e la connettività delle collezioni siano essenziali per valorizzare il patrimonio culturale e facilitarne l’accesso.  Se le aspettative sulle potenzialità dell’accessibilità digitale alle collezioni museali sono ampliamente condivise, manca tuttavia una comprensione approfondita di come le collezioni digitali dei musei vengono effettivamente fruite dai pubblici. Sul piano curatoriale e della comunicazione, i musei hanno infatti bisogno di studiare e comprendere meglio le comunità online e gli spazi digitali che le aggregano, non solo per produrre un output mirato alla costruzione di una relazione, ma anche per essere in grado di saper monitorare/ascoltare le risposte a tali iniziative. In questo contributo, attraverso i casi studio di due musei italiani (Museo Egizio di Torino e Museo Archeologico Nazionale di Napoli), si offre un’analisi esplorativa delle dinamiche di produzione, fruizione e riuso di immagini di beni archeologici presenti su Wikimedia Commons. Il contesto Wikimedia è particolarmente interessante per la conduzione di analisi di questo tipo in quanto è usato a livello globale e mette a disposizione dati aperti e strumenti per analizzare i modi e i tempi di riutilizzo dei materiali fotografici nelle pagine Wikipedia. In questa prospettiva, i risultati ottenuti in questo studio vogliono stimolare il dibattito sulle potenzialità che tali strumenti e metriche offrono per comprendere le nuove forme di fruizione digitale e attivare politiche sempre più mirate a dialogare con i pubblici online.


 

Abstract [eng]

The recent pandemic crisis has highlighted how digitization and connectivity of collections are essential to enhance cultural heritage and facilitate access. While expectations about the potential of digital accessibility of museum collections are widely shared, there is a lack of in-depth understanding of how digital museum collections are enjoyed by audiences. On a curatorial and communication level, museums need to better study and understand online communities and the digital spaces that aggregate them, not only to produce a relationship-building output but also to be able to monitor/listen to the responses to such initiatives. In this contribution, through the case studies of two Italian museums (the Egyptian Museum of Turin and the National Archaeological Museum of Naples), we offer an exploratory analysis of the dynamics of production, fruition and reuse of images of archaeological heritage present on Wikimedia Commons. The Wikimedia context is particularly interesting for conducting investigations of this kind as it is used globally and makes available open data and tools for analyzing the ways and times of reuse of photographic materials in Wikipedia pages. From this perspective, the results obtained in this study are intended to stimulate debate on the potential that these tools and metrics offer for understanding new forms of digital use and activating policies increasingly aimed at engaging with online audiences.

Published
2022-12-20
How to Cite
BERTACCHINI, Enrico; FERRARIS, Enrico; FONTANA, Alice. The use of digital archaeological heritage collections. An exploration of images on Wikimedia Commons. DigitCult - Scientific Journal on Digital Cultures, [S.l.], v. 7, n. 2, p. 99-116, dec. 2022. ISSN 2531-5994. Available at: <https://digitcult.lim.di.unimi.it/index.php/dc/article/view/229>. Date accessed: 09 feb. 2023. doi: https://doi.org/10.36158/97888929562237.
Section
Articles